Historical Promiscuities” Adam Nathaniel Furman a Milano

Historical Promiscuities”  Adam Nathaniel Furman a Milano

Historical Promiscuities by Adam Nathaniel Furman è il titolo della mostra inaugurata domenica 15 aprile presso Vudafieri-Saverino Partners Studio a Milano.

Roman Singularity BSR - March15 - 016_Roberto Apa

In mostra le opere in ceramica del designer/artista inglese, che reinterpretano l’architettura attraverso forme, colori e atmosfere pop.

Adam Nathaniel Furman è un designer basato a Londra, il cui lavoro spazia dall’architettura e interiors, alla scultura e installazioni, scrittura e product design. Porta avanti il
suo percorso di ricerca attraverso il suo studio ‘Productive Exuberance’ al Central Saint Martins College of Art and Design di Londra e tramite il gruppo di ricerca ‘Saturated Space’, che dirige presso l’Architectural Association, esplorando il ruolo del colore nell’Architettura e Urbanistica attraverso eventi, conferenze e pubblicazioni. Designer in Residence al Design Museum di Londra nel 2013-14, ha ricevuto il Blueprint Award for Design Innovation nel 2014; è stato premiato con il UK Rome Prize for Architecture 2014-15 ed è stato uno dei “New Architects” della Architecture Foundation nel 2016, oltre a essere definito da Rowan Moore, critico d’architettura per l’Observer, come uno dei quattro “astri nascenti” del 2017 e da Elle Decor Italia come “talento emergente del 2018”. Ha lavorato presso OMA Rotterdam, Ron Arad Architects, Farrells e Ash Sakula, e ha scritto per Abitare, RIBA Journal, Icon, Architectural Review, Apollo Magazine e molti altri.
Nel suo lavoro, Adam esplora la relazione tra memoria, immaginazione, storia e comunicazione a più livelli, sempre con un occhio critico sul modo in cui la forma sensuale dell’architettura, in dialogo con il passato e il futuro, riesce a esprimere questioni complesse attraverso forme, colori e atmosfere eloquenti ed espressive.
Ha sviluppato un approccio al rapporto tra forma e trasmissione dei contenuti, che attinge alle nuove tecnologie e strumenti d’avanguardia, ancorandosi contemporaneamente alla ricchezza delle tradizioni del passato; un dialogo tra progresso e positività, tra memoria e perdita, tra effimero e di tendenza, eterno ed immutabile, che è vitale per la produzione di progetti capaci di riflettere in profondità la nostra condizione contemporanea.

AdamFurman_ByMattiaBalsamini_high

www.adamnathanielfurman.com

Historical Promiscuities – by Adam Nathaniel Furman
Dal 16-22 April, from 11 a.m. to 6 p.m.
Vudafieri-Saverino Partners Studio, Via Rosolino Pilo 11 – Milano
A cura di Luca Molinari con il contributo di Tiziano Vudafieri e ClaudioSaverino