Attesa per l’Arena di Verona Opera Festival 2019

Attesa per l’Arena di Verona Opera Festival 2019

Immancabile, ogni estate, l’appuntamento con il Festival lirico nella magica cornice dell’Arena di Verona. E anche quest’anno dal 21 giugno al 7 settembre torna la kermesse musicale veronese con un cartellone per tutti i gusti, in grado di accontentare non solo i melomani, ma anche chi per la prima volta si approccia al genere o vuole solo godere dell’opera al chiaro di luna.

Tre mesi interessanti per 51 serate all’insegna dei grandi titoli che hanno fatto la storia del melodramma, com’è nel costume areniano, oltre a serate speciali con veri e propri divi dell’opera e del balletto.

Apre le danze una nuova produzione de La traviata verdiana, titolo operistico tra i più conosciuti e rappresentati al mondo, a firma di Franco Zeffirelli, sotto il segno dello sfarzo e dell’eleganza assoluti che contraddistinguono il Maestro fiorentino.

Seguono altri cavalli di battaglia del repertorio dell’Arena, quali i titoli verdiani Aida e Il Trovatore: il primo proposto nello storico e vincente allestimento del duo Gianfranco De Bosio per la regia e Susanna Egri per la coreografia, a rievocare quella prima Aida concepita da Ettore Fagiuoli per dare il via al Festival oltre un secolo fa, nel 1913; il secondo nella magistrale messa in scena zeffirelliana tra luci e ombre, grandi battaglie e lirici momenti intimisti, che sa sfruttare al meglio gli ampi spazi dell’anfiteatro romano.

È poi la volta di un altro tra i titoli più nazionalpopolari e conosciuti al mondo, Carmen di Georges Bizet, che torna nella discussa quanto interessante concezione di Hugo de Ana che ha debuttato lo scorso anno e vede la vicenda trasposta nella Spagna repubblicana degli anni trenta; infine una struggente Tosca pucciniana, nel simbolico allestimento ancora a firma di de Ana, conclude il programma strettamente operistico.

Completano, come ormai vuole la tradizione degli ultimi anni, alcune serate speciali. Primo fra tutti si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la danza del ‘Roberto nazionale’: i fan potranno assistere alla performance del proprio beniamino e di grandi nomi della danza internazionale il 16 e il 17 luglio con la tappa del Roberto Bolle and Friends nell’anfiteatro scaligero. Quindi il 4 agosto la grande star della lirica mondiale Plácido Domingo celebra i 50 anni dal debutto areniano con la serata speciale Plácido Domingo 50 Arena Anniversary Night, mentre l’11 agosto i complessi artistici al gran completo riportano sul palcoscenico dell’anfiteatro veronese i Carmina Burana di Carl Orff.

Tra i nomi che costellano i cast di quest’anno, oltre al già citato Domingo, artisti di assoluto richiamo che collocano l’Arena tra le eccellenze internazionali, a partire dalla divina Anna Netrebko, attesissima con il compagno Jusif Eyvazov per tre recite già quasi sold out del Trovatore. Quindi la leggenda Leo Nucci e Vittorio Grigolo, Erwin Schrott, Lisette Oropesa, Anna Pirozzi, Maria José Siri, Aleksandra Kurzak, Saioa Hernández, Hui He, Tamara Wilson, Dmitry Belosselskiy, Luca Salsi, Pavel Petrov, Amartuvshin Enkhbat, solo per citarne alcuni. Inoltre, torna anche per questa stagione sul palcoscenico areniano, come prima ballerina in Aida e Traviata, l’étoile internazionale Petra Conti, Ambasciatrice della danza italiana nel mondo e Principal Dancer del Los Angeles Ballet.

Come specifica il Sovrintendente e Direttore Artistico di Fondazione Arena Cecilia Gasdia, in occasione della presentazione dei cast 2019: «Vi presento un’edizione che vedrà esibirsi sul palcoscenico areniano stelle di fama internazionale, a fianco di giovani promettenti al loro esordio. Sarà un festival ricco di importanti conferme, attesi debutti e felici ritorni per un cast davvero stellare».

E con queste premesse anche il podio non delude. Tra le bacchette del 97mo Festival guida Daniel Oren, da 35 anni solida presenza delle stagioni estive, con 474 rappresentazioni areniane all’attivo, e da poco nominato Direttore Musicale dell’Arena Opera Festival 2019, impegnato in diverse recite dei titoli in cartellone, con Andrea Battistoni, Marco Armiliato, Francesco Ivan Ciampa e Piergiorgio Morandi.

Ora non resta che attendere l’inizio di una nuova stagione del teatro sotto le stelle.

 

Tutte le informazioni su date, orari, cast e biglietti sono disponibili sul sito www.arena.it.