Per la 16^ edizione del Festival della Scienza di Genova, AMY D arte spazio Milano presenta un progetto –pilota multidisciplinare,trasportabile dal titolo “ Awareness “ sull’inquinamento dei mari da macro e micro plastiche .

   

Nato in collaborazione con Kubo Effetti Speciali, economART, Dipartimento Smart Materials dell’I.I.T di Ge, FAI Sondrio e gli artisti Alessio Barchitta, Franco Borgogno, Emanuele Dainotti, Giuseppe La Spada, Awareness, si struttura di varie proposte espositive che ruotano intorno ai concetti di tecnologa biospirata e a quello di futuro-primitivo .

Le ampie sale espositive ospiteranno :

“ Turning Point @433_2050 “ video di Franco Borgogno

“ In a changing sea “ esposizione fotografica di Giuseppe La Spada

“ Nozoki-BBW “stampa 3d di bioplastiche dell’I.I.T di Ge ad opera di Daniele Franzi

“ Km 0 “ bioplastiche vegetali del Dipartimento Smart Materials I.I.T di Ge

“ Futuro_Primitivo “ site specific . Opera collettiva e multicodice creata da Daniele

Franzi , Anna d’Ambrosio, Alessio Barchitta .

Grazie a Athanassia Athanassiou Responsabile dello Smart Materials Group

dell’I.I.T di Ge per la fornitura di scarti di bio-plastiche per “Futuro_Primitivo”,

a Ida Oppici del FAI di Sondrio per le stampe di “In a changing sea” di Giuseppe

La Spada e a Caparol nella persona di Massimiliano Piazzolla per aver reso più bello lo spazio espositivo di una città unica che chiede attenzione e cura come Genova .

 

Consapevolezza: Il primo passo verso il cambiamento
Awareness: The first step towards change

a cura di Anna d’Ambrosio

Acquario di Genova 25 oct_04 nov

 

Tag

AMY D Arte Spazio Festival della Scienza di Genova