Continua la panoramica sull’offerta di spettacolo per la bella stagione, questa volta rivolgendo lo sguardo a TOTEM, lo spettacolo che il Cirque du Soleil tra circa un mesetto debutterà finalmente in Italia.

Dal 1° aprile al 10 maggio a Roma, nel quartiere di Tor di Quinto, e dal 20 maggio fino al 5 luglio a Milano, torna a stabilirsi in Italia il Grand Chapiteau, l’iconico tendone di una delle compagnie d’acrobati più celebre al mondo, a sedici anni dall’esordio di “Saltimbanco”.

Con oltre 70 mila biglietti già venduti nel nostro Paese, TOTEM a dieci anni dal suo debutto a Montreal, il 22 aprile 2010, con oltre 3.000 rappresentazioni ha raccolto oltre 6 milioni di spettatori in più di 50 città in tutto il mondo, portando in scena l’affascinante e sempiterno racconto del viaggio nella storia dell’umanità. A riprova del fascino dello spettacolo, nel 2013 il titolo viene insignito del Drama Desk Awards per l’eccezionale “Esperienza Teatrale Unica”, confermandosi come uno degli show più longevi e apprezzati del Cirque du Soleil.

Scritto e diretto dal regista Robert Lepage, TOTEM fin dal titolo vuole suggerire come dentro ciascuno di noi si nasconda un potenziale infinito, patrimonio della nostra storia evolutiva.

Ambientato su un’isola che evoca la forma di una tartaruga gigante, lo show è pensato come un viaggio multisensoriale che ripercorre le principali tappe della specie umana, dagli anfibi fino al desiderio dell’uomo di riuscire a volare. Lo spettacolo esplora i sogni dell’umanità e pone l’attenzione sui rapporti che ci legano sia alle nostre origini animali che alle specie con cui condividiamo il pianeta. Con esibizioni animate da 48 acrobati, attori, musicisti e cantanti, che evocano le tappe salienti della storia dell’evoluzione, lo show descrive un mondo di personaggi archetipici che, in perfetta armonia con la natura che li ospita, assistono e mettono in scena le perenni ed esistenziali domande sulla vita, raccontando, in alternanza tra scienza e leggenda, i sogni nascosti e le infinite possibilità dell’essere umano.

Disseminato di storie aborigene sulla creazione, TOTEM esplora il progresso evolutivo della specie in relazione all’ambiente circostante, la continua ricerca dell’uomo di equilibrio e la curiosità che lo spinge sempre più lontano, più veloce e più in alto.

Dal punto di vista tecnico, lo spettacolo si annovera tra i più avanguardistici e innovativi mai realizzati dal Cirque du Soleil, che per questo show impiega le più avanzate tecnologie di videomapping, capaci di creare straordinari effetti ottici e dar vita a proiezioni che interagiscono armoniosamente con i movimenti degli artisti in scena, producendo increspature, schizzi, riflessi nell’acqua e nel fuoco.

Biglietti da € 215,00 a € 24,00 oltre diritto di prevendita.
Per info: www.cirquedusoleil.com/totem

Tag

Cirque du Soleil