Il Premio Gianni Brera – Sportivo dell’anno 2018

Il Premio Gianni Brera – Sportivo dell’anno 2018

Il premio Gianni Brera diventa maggiorenne. Diciotto edizioni per ricordare l’insegnamento che fu di «Giuanfucarlo» e per far rivivere i suoi racconti, il suo sport e il suo mondo. Più mediani che mezzeali, più contropiede che pressing e tante nuove parole che sono diventate storia.

Tutto in una sera, quella del 4 febbraio 2019 sul prestigioso palco del teatro dal Verme in una serata ideata dal Circolo culturale “i Navigli” (oggi Circolo Navigli-Artisti e Patriottica) condotta come sempre dal giornalista Mediaset Mino Taveri.

Durante la serata sono stati assegnati, grazie al lavoro di una qualificata giuria di esperti, giornalisti e personalità, Trofei e riconoscimenti.

Una ricca passerella di campioni che si sono distinti nel 2018. Dalle azzurre del Volley, vicecampioni del mondo a Yokohama, a Zlatko Dalic che ha guidato alla finale dei campionati mondiali di calcio in Russia la nazionale Croata che si è arresa solo alla Francia. Riconoscimenti alla carriera per i mitici campioni del pugilato Nino Benvenuti, Patrizio Oliva e Maurizio Stecca e anche al film “Scacco al tempo“ di Nello Correale che racconta la vita di Francesco Moser.

E ancora sul palco i pallanuotisti della Pro Recco, vincitori del tredicesimo scudetto consecutivo, Yohannes Chiappinelli bronzo europeo nei tremila siepi, Mara Navarria oro ai mondiali di spada, Simone Barlaam oro nei 50 e nei 100 metri stile libero ai mondiali di nuoto paralimpico, Cesare Barabino campione mondiale nella Vela under 17 e Ilaria Panzera giovanissima promessa del basket azzurro e l’importante “Centro PAVESI di Milano”. 

Per finire le grandi imprese con Sabrina Peron, avvocato milanese, che nel nuoto di distanza in acque libere è stata la prima donna italiana a concludere i 46 km in acqua circumnavigando l’isola di Manhattan.

Per il terzo anno consecutivo la The Boga Foundation è partner dei Premio Gianni Brera – Sportivo dell’anno 2018, quest’anno il suo impegno è cresciuto fino ad istituire due nuovi premi intitolati agli sport alla «ribalta». 

I riconoscimenti voluti e promossi da The Boga Foundation, sono stati  assegnati a Benedetta Andreoli campionessa di mountain trail e Andrea Occhini campione di motard.

Tra gli ospiti della serata anche Beppe Marotta che ha consegnato il premio Brera  Zlatko Dalic.