PAD GENÈVE 2019 : the new place to be…

PAD GENÈVE 2019 : the new place to be…

Dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019 avrà luogo a Ginevra, la seconda edizione del  « PAD Genève » padiglione dedicato al design moderno e contemporaneo, alle arti decorative, all’antiquariato e alla gioielleria.

In collaborazione con « Artgenève », l’esposizione d’arte moderna e contemporanea che si svolgerà durante gli stessi giorni, i due eventi porranno in evidenza la connessione sempre più importante tra il design e l’arte contemporanea. Il PAD di Ginevra è stato inaugurato soltanto l’anno scorso ed è il più giovane degli appuntamenti fondati da Patrick Perrin. Creato a Parigi nel 1998, seguito dalla location di Londra aperta nel 2007, ha da poco raggiunto la sua 24ema edizione e in poco più di un ventennio si è guadagnato il suo bel posto al sole. Quest’anno il Padiglione ospiterà trenta gallerie internazionali, provenienti dalle principali città europee, ognuna con la propria specializzazione. Si potranno ammirare e acquistare le migliori opere presenti sul mercato, provenienti da rilevanti collezioni del XX e XXI secolo. Una vera manna per appassionati e collezionisti che, in un contesto curato nei minimi dettagli (gli stand sono arredati come una sorta di micro appartamenti lussuosi, intimi, riservati) potranno trovare il luogo ideale per instaurare proficui “legami”.

Tra le gallerie selezionate per questa seconda edizione, troveremo la galleria parigina Negropontes fondata da Sophie Negropontes e Hervé Langlais, che presenterà una selezione di oggetti disegnati da Langlais stesso, come il lampadario «Orgue» e gli specchi in marmo rosso Lepanto «Eclipse». La Galerie Dumonteil con sedi a Parigi, New York e Shanghai; conosciuta per le sue mostre dedicate ai Maestri dagli anni 30 fino agli anni 80 (Rembrandt Bugatti, François Pompon, Joseph Czaky, per citarne alcuni) e punto di riferimento incontestabile nel promuovere la rappresentazione della figura animale nell’arte. Presenterà le migliori opere dei suoi artisti “storici” tramite una selezione di nicchia come le sculture in bronzo dell’artista francese Daniel Daviau e le creazioni del designer e scenografo Hubert Le Gall : il Cabinet «L’Eternel Printemps », elegante e raffinato, realizzato in bronzo patinato, dominerà lo stand.
Il vintage sarà presentato dalla galleria svedese Modernity, dalla Gutketch di Ginevra e da Marcilhac, una delle gallerie più importanti di Arti Décorative.

La galleria Mermoz, per la sua prima partecipazione svizzera, presenterà una selezione di sculture messicane di epoca precolombiana. Achille Salvagni, creatore e editore, proporrà una serie di divani e il famoso lampadario «Leros», realizzato in bronzo e ottone.

La galleria Chastel-Maréchal proporrà grandi nomi del design francese e alcuni mobili esclusivi di design brasiliano ; il pezzo faro sarà la poltrona «Namoradeira» del 1965 dell’architetto Zanine Caldas proveniente dalla sua collezione personale.

La galleria Lucas Ratton sarà la protagonista assoluta con pezzi classici d’arte africana, mentre Phoenix Ancient Art proporrà oggetti di epoca greco-romana nei quali è da anni specializzata. Ci saranno le creazioni di Hervé Van der Straeten (ideatore del famoso flacone del profumo J’Adore per Dior) come le lampade «Galatee» e « Épines » in bronzo e alabastro la prima, in alluminio laccato rosso la seconda e l’imponente specchio in bronzo «Fizzy» arricchito con sfere di cristallo e ottone. Il designer Hom Le Xuan sfoggerà le sue lampade «Highlander» e i comodini realizzati in ottone e vetro soffiato giallo, blu e rosso che ricordano le geometrie colorate di Mondrian, mentre la galleria Portuondo con sede a Londra e a Madrid presenterà una magnifica console degli anni 70 firmata Piero Fornasetti. Tra le gallerie che presenteranno creazioni d’alta gioielleria troveremo Lorenz Bäumer, Karry Berreby, Walid Akkad (Francia), Sheffield e Suzanne Syz (Svizzera).

Nel 2018 in soli 5 giorni, ventimila collezionisti e amatori hanno visitato il salone. Ci sarà un nuovo record per questa edizione 2019?  Ad ogni modo già si parla dell’apertura della prima edizione del PAD a Monaco : Stay tuned.

PAD GENÈVE 2019
31 JANUARY – 3 FEBRUARY 2019
PALEXPO
https://www.pad-fairs.com/geneve/en/